Ristorante Piccolo Mondo, il gusto della tradizione lucchese
Luglio 28, 2016
Belgio, dalla Crema di Viola Morelli ai premi: curiosità ed eventi in programma
Dicembre 6, 2016
Mostra tutto

La cucina fiorentina da Giannino in San Lorenzo

NELLA culla del Rinascimento c’è un locale accogliente che delizia i clienti con piatti tipici della tradizione fiorentina. Siamo a due passi dal Mercato di San Lorenzo a Firenze, al ristorante Da Giannino in San Lorenzo. Ci accolgono con il sorriso Riccardo Bartoloni, che dal 1994 gestisce il ristorante insieme al figlio Alberto, e il cuoco Paolo Vannetti.

Il locale nasce come rosticceria nel 1936. Poi si sa come vanno certe cose, l’attività andava bene e quindi venne spontaneo al titolare pensare di mettere qualche tavolino. Il proprietario di allora, Giovanni Masi era basso di statura e per questo motivo il ristorante venne chiamato Giannino.

Da Giannino in San Lorenzo si può provare la cucina tradizionale fiorentina: Pappardelle alla Chiantigiana, Pappa al Pomodoro, Ribollita, Bistecca, Peposo e Trippa da abbinare a ottimi vini. Sul sito del ristorante ci sono anche ricette e consigli utili per preparare alcune di queste pietanze.

La cucina tradizionale fiorentina è una cucina povera, fatta di prodotti semplici e non troppo elaborata. La bistecca è l’unica eccezione, lo sfizio tipico della nostra cucina.

Da Giannino la bistecca viene preparata con cura fin dalla scelta della materia prima, poi si finisce con la cottura su pietra lavica.

Per quanto riguarda i dolci troviamo i classici della tradizione fiorentina dai cantuccini e la torta della nonna fino alla schiacciata fiorentina, vuota o ripiena di crema.

Ecco la ricetta scelta per noi dallo chef Paolo.

PERE AL VINO ROSSO CON CREMA AROMATIZZATA ALLA SAMBUCA MORELLI

dsc_2955_opt1

 

INGREDIENTI:

4 pere

1 litro di vino rosso

130 gr di zucchero semolato

Cannella in stecche, chiodi di garofano, grani di pepe, scorza d’arancia, scorza di limone e anice stellato

 

Tagliare le pere e disporle in una pentola con il vino, lo zucchero e gli aromi, cuocere per 40 minuti senza coprirle fino a che il vino non viene completamente assorbito.

Per la crema:

1 litro di latte

200 gr di zucchero

1 bustina di vanillina

5 tuorli

80 gr di farina

20 ml di sambuca Morelli

Anice stellato

 

Unire gli ingredienti secondo la ricetta classica per la preparazione della crema e aggiungere, mentre il latte sta bollendo, la sambuca e l’anice stellato. Dopo aver preparato la crema riempire le pere con il sac à poche e aggiungere eventuali scorze d’arancia ecc.

Servire tiepido. Buon appetito!

 

dsc_2957_opt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>