Trionfo al Meiningers International Spirits Award ISW 2018
luglio 10, 2018
Mostra tutto

Il Liquorificio Morelli lancia il Limoncino Di Vino, il primo limoncino a base di vino pensato per gli Stati Uniti

Il Liquorificio Morelli lancia il Limoncino Di Vino, il primo limoncino a base di vino pensato per gli Stati Uniti

Una novità assoluta che nasce nel cuore della Toscana dopo un anno di ricerca

Un prodotto innovativo che racchiude il meglio dell’artigianalità toscana e punta ad arrivare sul mercato americano proprio in questi giorni. È il Limoncino di Vino, l’ultima creazione del Liquorificio Morelli di Forcoli, Pisa, azienda storica che dal 1911 realizza grappe e liquori presenti in tutto il mondo. 

L’idea nasce dalla voglia di misurarsi con una realizzazione completamente diversa dalle altre e trovare un prodotto competitivo in grado di distinguersi da tutti gli alcolici e superalcolici presenti sul mercato americano. Il Liquorificio Morelli ha infatti una sede distaccata negli Stati Uniti, a Miami, dove vengono distribuiti liquori e grappe pensate per il mercato statunitense. Ad occuparsi della sede di Miami ci sono Carlo, Andrea e Marco, gli Italian Moonshiners, che ormai vivono negli Stati Uniti da diversi anni. Il Limoncino di Vino cercherà di conquistare il mercato americano ma dietro la sua realizzazione c’è l’impegno di diverse menti toscane. 

Il Liquorificio Morelli ha lavorato per circa un anno alla ricerca della formula ideale per trovare la giusta struttura e individuare il vino più adatto ad essere unito al Limoncino. Grazie al contributo di enologi e dell’azienda Nistri di Prato, che si occupa dell’imbottigliamento del prodotto, è stato scelto come vino un Grillo siciliano. Il risultato è un prodotto fresco e interessante che ricorda il sapore del sorbetto, è in tutto e per tutto un limoncino ma la sua anima è fatta di vino; infatti la ricetta prevede l’impiego del vino per il 75% del prodotto. Il Limoncino Di Vino può essere bevuto fresco o a temperatura ambiente con ghiaccio aggiunto, può essere la scelta ideale per un aperitivo e può conoscere infinite declinazioni se utilizzato dai mixologist per la realizzazione di cocktail e long drink. Se bevuto liscio può accompagnare ad esempio dolci secchi o al cucchiaio. Anche la gradazione è un aspetto interessante; se il Limoncino Morelli classico ha una gradazione di 32°, il Limoncino Di Vino si distingue per una gradazione di 15,5° dunque più vicina a quella dei vini. 

“Nasce dopo quasi un anno di lavoro e impegno il nostro Limoncino Di Vino- spiegano Marco, Luca e Paolo Morelli- un prodotto che nessuno finora aveva mai realizzato. Siamo orgogliosi di questa creazione e ci aspettiamo che questa realizzazione, tutta toscana, accenda l’interesse nei confronti di realtà come la nostra. Produciamo liquori dal 1911 ma non ci siamo mai fossilizzati sugli stessi prodotti, ci ingegniamo continuamente per creare sempre qualcosa di nuovo. Le produzioni artigianali possono fare la differenza, anche in un mercato difficile come quello americano dove lottiamo contro colossi della distribuzione. Abbiamo già inviato 3000 bottiglie negli Stati Uniti come campionatura iniziale, ci aspettiamo di iniziare presto ad aumentare i numeri”. Anche se il Limoncino DI Vino nasce per il mercato statunitense, Marco, Paolo e Luca credono che anche per gli italiani possa essere un prodotto da introdurre in ristoranti, enoteche e negozi proprio per la sua originalità.

Il prodotto si caratterizza anche per un’attenzione minuziosa dal punto di vista del packaging e del concept della bottiglia, aspetti curati dall’agenzia di comunicazione Sidebloom di Pisa. La scelta di un messaggio di forte impatto inizia prima di tutto dalla bottiglia utilizzata, tipicamente da vino, l’etichetta che la avvolge completamente richiama sia l’idea del Limoncino sia il mondo del vino. La bottiglia viene inoltre distribuita in un cartone vintage, parte di una serie più ampia dedicata ai prodotti Morelli.

 

Comments are closed.

//]]>