FOOD MOOD MAG
16/11/2021
BLOGGER DAY IN AZIENDA
07/07/2022

Liquori Morelli, azienda toscana guidata dai fratelli Luca, Paolo e Marco Morelli e presenza storica a Pitti Taste, partecipa all’edizione 2022 della celebre manifestazione dedicata alle eccellenze top del food and beverage presentando un prodotto in anteprima assoluta, “AMARO QUINTA ERA”.
Si tratta di un amaro al gin il cui nome lascia subito intuire una dedica peculiare: l’azienda di Forcoli (Pisa) – spesso premiata con medaglie d’oro nei maggiori concorsi internazionali e fresca dei festeggiamenti per i 110 anni dalla sua fondazione – ha infatti deciso di celebrare l’ingresso in azienda di Samuele Morelli, figlio di Luca, che rappresenta appunto la quinta generazione Morelli e che dunque ne rafforza il tratto identitario di azienda familiare.
Come sempre la creazione della nuova bevanda scaturisce dalla maestria del lavoro del direttore della produzione Paolo Morelli e viene poi suggellata dalla degustazione e successiva approvazione da parte anche degli altri due fratelli.
In generale poi per il liquorificio toscano questo amaro rappresenta in concreto un ulteriore passo nel mondo del gin dopo il lancio sul mercato di Gin Botanico avvenuto tre anni fa e seguito dal Gin Fondatore (2020) e del Gin allo Zafferano (2021).
Nel caso della bottiglia “Amaro Quinta Era” il tema del gin viene declinato da un’inedita prospettiva, attraverso cioè quella dell’amaro, tipologia di liquore prodotta dall’azienda in diverse declinazioni fin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1911 ad opera del Cavalier Leonello Morelli. In pratica siamo di fronte ad un distillato di gin che viene posto in infusione con alcune piante atte alla produzione di amaro ovvero rabarbaro, china, genziana e carciofo. Ciò implica che può essere concepito anche come un richiamo alla miscelazione, una sorta di cocktail che costituisce l’anello di congiunzione tra amaro e gin.
“Siamo davvero felici di rivivere l’emozione di Pitti Taste dopo i due anni di forzato stop della manifestazione a causa della pandemia ” -commenta Marco Morelli- “si tratta di un appuntamento per noi fondamentale in cui incontriamo addetti ai lavori, collaboratori e tanti amici vecchi e nuovi che ci stimano e ci scelgono spesso da anni. Poi questa edizione è particolarmente affine alla nostra azienda dato il tema Zero Spreco: non sprechiamo il cibo, non sprechiamo l’ambiente: difatti ormai da tempo stiamo lavorando su più fronti seguendo i principi dell’economia circolare. A tale proposito abbiamo scelto di commercializzare l’ultimo nato “Amaro Quinta Era” in bottiglie di vetro riciclato”.
L’appuntamento con Liquori Morelli per scoprire in anteprima “Amaro Quinta Era” è dunque nei giorni 26-27-28 Marzo presso la Fortezza da Basso a Firenze, Stand J13.

Comments are closed.